Il Podere

1L'Azienda Agricola è situata fra le colline a 385 metri sul livello del mare, a pochi chilometri dall'incantevole Lago di Bolsena e da Tuscania, antico borgo etrusco.

Gode di un panorama vastissimo, immersa com'è nel verde e circondata da nove maestose querce che ombreggiano il casale settecentesco anche nelle giornate più afose.

Sul green impeccabile che circonda la villa padronale sorgono diversi rustici in tufo adibiti a b&b, luogo ideale per un soggiorno rilassante, lontano dalla frenesia delle città.

Riparata dall'ombra di un pino marittimo di circa II secoli, a 7 metri da terra, è stata costruita una splendida Suite glamour e ultra luxe che offre un’incredibile vista a 360° su un oliveto secolare di oltre 1.800 piante, 12 ettari di colline coltivate a lavanda, i Monti Cimini e, sullo sfondo, il mare di Tarquinia. Più lontano, fra le colline di lavanda, sorge un altro rifugio da sogno: una Suite costruita tra le fronde di una quercia secolare, a 8 metri da terra.

In questa splendida cornice dove la natura fa da padrona, gli ospiti potranno riscoprire i sapori autentici dei prodotti biologici, fra cui l'eccellente olio extra vergine di altissima qualità (monocultivar Canino) e il delizioso miele di lavanda, in un clima caloroso, ma non invadente.

All'interno della tenuta è possibile fare lunghe passeggiate a piedi tra i boschi verdeggianti e gli olivi secolari, o rilassarsi comodamente in piscina godendo dell'incredibile vista sulla vallata.

Insegna2Ma più che il casale, elegantemente restaurato, o il centro d'equitazione che sorge nel cuore dell'oliveto, gli ospiti potranno ammirare il vero fiore all'occhiello della proprietà: la tomba etrusca del IV secolo a.C. dallo straordinario soffitto affrescato e scolpito a travi.

L'Azienda si trova in una zona di grande interesse turistico ed archeologico, avendo nelle vicinanze il Lago di Bolsena e le spiagge di Montalto di Castro e Capalbio; le calde acque termali delle Terme dei Papi; i borghi antichi, quali Tuscania, Tarquinia, Vulci, Pitigliano, Sorano, Sovana e Civita di Bagnoregio.