Gita a Bolsena, Montefiascone e Bagnoregio

Lungo il cammino dei pellegrini medievali tra gli ulivi e i vigneti nei fertili suoli vulcanici del Lago di Bolsena.



Cose da vedere a Montefiascone

Sull'antica via Francigena prospetta il tempio di S. Flaviano, scrigno di dipinti legati all'universo del pellegrinaggio e di fantasiosi capitelli che testimoniano un sense of humor che non t'aspetti. Dalla Rocca che domina il lago e l'abitato, una visuale a 360 gradi dai Cimini al mare, che incantò papi e legati pontifici e sicuramente anche Johann Defuk, ebbro di Est Est Est.

 

Cose da vedere a Bolsena

Costeggiando per un tratto le alte sponde del lago, si arriva nell'antico borgo sulla riva orientale, ove si ammireranno la originalissima Collegiata di s. Cristina che racchiude ben tre chiese comunicanti tra loro dall'interno e le catacombe del IV secolo, teatro di eventi miracolosi che hanno dato origine alla festività del Corpus Domini. Inerpicandosi su per i ripidi vicoli dell'abitato si giungerà all'imponente castello Monaldeschi della Cervara, dalle cui torri si potrà scoprire l'azzurro intenso delle acque del lago con le sue due isolette, Martana e Bisentina. In primavera e in estate da Bolsena si può compiere un'escursione in battello all'isola Bisentina.

 

Cose da vedere a Civita di Bagnoregio

La celebre "Città che muore". Appare improvvisamente al visitatore come tutta rinserrata sopra il ripidissimo sperone tufaceo che si erge nella desolata valle dei Calanchi, modellata dall'erosione degli agenti atmosferici. Il tufo poggia su un terreno argilloso che ne determina la natura effimera, il progressivo crollo e la costante e inevitabile riduzione dell'abitato. La moderna rampa di accesso conduce all'interno della Civita, luogo quasi irreale per l'assenza di asfalto e automobili, un impianto urbano rimasto intatto e pressoché disabitato dalla fine del XVI secolo.

 

Appunti di viaggio:

  • Distanza da percorrere: 95 km
  • Tempo necessario: 7 ore
E' possibile effettuare la visita con una guida locale.

Newsletter la Piantata Iscriviti ora!